Scheda 1333 - Milizia dell'Immacolata Zona Bagheria

Vai ai contenuti

SK 1333 - La sede centrale   Niepokalanów, 5-20 VIII 1940

Affinché un'associazione mantenga l'unità ed abbia la possibilità di svilupparsi, deve avere necessariamente una specie di cervello, una sede centrale.  Di conseguenza, neppure la M.I. può fare a meno di una sede centrale, sia mondiale sia nazionale e, se è necessario, anche diocesana oppure di raggio minore, ad esempio parrocchiale. Ciascuna di tali sedi centrali deve coordinare gli sforzi di tutti i circoli di un dato territorio, tanto i circoli per gli adulti quanto quelli per i giovani e i bambini, quelli per le donne e quelli per gli uomini.    Rapporto con le altre associazioni  Nei confronti con le altre associazioni, la M.I. si guarda bene dal fare concorrenza con qualcuno, anzi dove non è necessario, non cerca nemmeno di istituire un circolo della M.I. più ampio. Invece, secondo quanto è detto nella pagella d'iscrizione, fa di tutto per raggiungere ogni anima senza eccezione.  Molte associazioni hanno già speso tante energie per la causa della Madre di Dio, tuttavia Ella è stata talmente innalzata da Dio che tutto ciò che le anime più amanti faranno per Lei sino alla fine del mondo, non uguaglierà mai la gloria di cui Ella è degna.  In questi ultimi tempi, però, sembra che l'Immacolata desideri che il Suo privilegio di Immacolata Concezione venga conosciuto più che per il passato e che Dio venga glorificato per questa grazia che Egli Le ha concesso.  La Milizia dell'Immacolata desidera aggiungere la propria debole voce al coro universale della creazione che onora la Madre di Dio.  La Milizia dell'Immacolata desidera che l'Immacolata regni in ogni anima e che il Suo regno si diffonda e si approfondisca sempre più, sempre di più.  Perciò talvolta avviene che alcune associazioni, che desiderano approfondire maggiormente al loro interno la causa dell'Immacolata, aderiscano alla M.I. anche nel loro insieme, come il Rosario Vivente, le Congregazioni Mariane, ecc.    Necessità  .....1    Quel che dà all'anima la Milizia dell'Immacolata  Chi si è donato all'Immacolata secondo lo spirito della M.I. ha la viva sensazione di dipendere in tutto da Lei, di non appartenere ormai più a se stesso, ma di esser diventato veramente proprietà di Lei, dell'Immacolata, della Madre di Dio, vera e amorevole Regina del cielo e della terra.  .....2  L'Immacolata è Madre, ma questo termine è imperfetto, come gli altri che vengono riferiti a Lei (Regina, Signora, ecc.) e a Dio. Vi è analogia.    

Torna ai contenuti