Scheda 662 - Milizia dell'Immacolata Zona Bagheria

Vai ai contenuti

Menu principale:


SK 662 - A fr. Luca Kuzba, Niepokalanòw Mugenzai no Sono, 7 II 1936

Maria   Caro Fratello,  Rispondo in poche parole e secondo i punti alla lettera del 7 gennaio:  1) È evidente che non siamo noi che ci dobbiamo preoccupare di far sorgere difficoltà alla M.I.  2) Il circolo della M.I. non è una preparazione all'Azione Cattolica, ma intende perseguire il fine della M.I. Il rapporto tra l'Azione Cattolica e le altre associazioni cattoliche è delineato con chiarezza nello Statut Konstytucyjny Akcji Katolickiej w Polsce oraz regulaminy [= Statuto costituzionale dell'Azione Cattolica in Polonia e regolamenti] Libreria di s. Adalberto 1930.  Esso riunisce le associazioni cattoliche, ma nell'art. 20 dello statuto costituzionale si afferma che esse “conservano la loro autonomia e svolgono liberamente la loro attività sotto la direzione delle loro autorità e in base ai loro statuti”.  Il paragrafo 13 (pag. 25) poi dichiara che il consiglio direttivo parrocchiale dell'Azione Cattolica non può immischiarsi nelle questioni interne delle organizzazioni collegate con l'Azione Cattolica, e così via.  La M.I.1, da parte sua, compenetri profondamente l'intera Azione Cattolica, tutti i suoi membri, affinché tutta questa associazione viva dello spirito della M.I. Ma questo deve essere attuato senza strombazzamenti e con molta delicatezza.  3) Quanto al nome “Maria”, è ovvio che ci si deve comportare con prudenza, con molta prudenza1. In ogni caso, in presenza di estranei allo spirito della M.I. è meglio lasciarlo da parte. A proposito dei distintivi, sicuramente la mia lettera del 31 XII u.s.2 è già arrivata. In essa rispondevo che il bozzetto “C.1” mi era piaciuto più degli altri; però il mio gusto non è affatto infallibile.  4) Sullo stendardo, evidentemente, sarebbe cosa ottima mettere in evidenza la medaglia miracolosa.  Per questa volta non scrivo altro, perché ho un gran mucchio di lavoro arretrato.  Nell'Immacolata commilite e nel Padre s. Francesco confratello    Massimiliano M. Kolbe   

Nota 662.1 Cf. SK 523, nota 2.  
Nota 662.2 Cf. SK 658.   
Torna ai contenuti | Torna al menu